scrivere

Cos'è per me la musica

La musica non è "qualcosa che si fa" ma qualcosa che si è

Scrivere la propria musica e parole è la prima forma di sincerità verso sè stessi. Ci obbliga a guardarci dentro, è uno specchio che non fa eccezioni. Quella capacità di trasformare ciò che fluisce in qualcosa di tangibile, fruibile, merita tutto il nostro tempo se non altro perchè quella sincerità, anche se non pensiamo ci renda migliori, ci rende almeno davvero vivi.

Come astrofilo principiante, ho passato diverse notti a guardare il cielo stellato e a fare appostamenti con il telescopio. Sono state esperienze meravigliose che insieme allo studio da autodidatta dell’astronomia mi hanno aperto molto la visione delle cose. Così oltre al pianoforte e ai sintetizzatori nello studio musicale sono circondato anche dalle stelle. Una voce dentro di me mi dice che l'Universo ci parla a livello inconscio attraverso la musica: devo cercare una risposta lassù.

"Potrebbero le stelle essere uno spartito ?"